Musical Fidelity V Dac II

Questo prodotto non è più disponibile.

Categoria:
  • Up sampling: 24 Bit/192kHz

  • Output impedance: 47Ω

  • Maximum output: 2.25V /97Ohm

  • A-wtd S/N ratio (USB/SPDIF): 101.5dB / 108.8dB

  • Total harmonic distortion: 0.002% (20Hz-20kHz)

  • Frequency response: +0, -0.1dB (20Hz-20kHz)

  • Digital Jitter (48kHz/24bit USB, S/PDIF) 90psec / ~10psec

  • Resolution @ -105dB (USB, S/PDIF) +/-0.7dB / +/-0.1dB

  • Power requirement: 12V DC 500mA

 

Dal web:

Quando il V-DAC originale è stato presentato tre anni addietro, è stato subito estremamente apprezzato dalla stampa specializzata che ne ha ampiamente descritto in molti test la qualità eccellente ed il prezzo ridotto, arrivando in alcuni casi a paragonare le caratteristiche tecniche del V-DAC a quelle di apparecchi dal costo sino a dieci volte più elevato.
La conferma di tutto ciò si è poi avuta dalla elevata popolarità riconosciutagli dagli appassionati
audiofili che lo hanno “de facto” eletto come tra i più richiesti DAC esterni.
L’unica critica mossa al V-DAC era relative alla sua estetica. Negli ultimi tre anni si è dovuto
prendere poi atto che il computer audio è divenuto sempre più importante e popolare. E per spremere il meglio da un computer audio occorre un ingresso USB asincrono che l’originale V-DAC non aveva, tant’è che è stato introdotto il V-LINK a cui poterlo abbinare.

Il brief del progetto per il V-DAC II

Quattro sono risultati essere i punti sulla base dei quali pensare al progetto del nuovo V-DAC II:

1. Una migliore estetica e finitura

2. Un ingresso USB asincrono

3. Se possibile, migliorare la performance tecnica

4. Massima attenzione ai costi di produzione

1. Una migliore estetica e finitura Contrariamente a quello che alcuni pensano, Musical Fidelity ha

attentamente ascoltato quello che si diceva sull’estetica del V-DAC e questa critica è stata presa molto seriamente in considerazione. E’ stato quindi fatto un notevole investimento nelle
tecniche di fabbricazione dell’estruso per il V-DAC II . Il risultato è che ora è molto più bello e che la finitura è stata enormemente migliorata. Il V-DAC II si mostra “classicamente tecnico”, perfetta combinazione per un DAC.
L’estrusione a linee sottili con una finitura spazzolata trasuda qualità. Il frontale ed il posteriore
sono ora fatti da alluminio lavorato, di spessore doppio rispetto a prima, dando al V-DAC II una
qualità percepita superiore.

2. Un ingresso USB asincrono

Il nuovo V-DAC II possiede un ingresso USB asincrono. E questo è esattamente la stessa tecnologia
e la stessa programmazione software del recente V-LINK che ha avuto anche in questo caso un
enorme successo di critica da parte delle riviste specializzate nell’area Audio HiFi e Computer
Audio , oltre che un buon successo di vendite.
Con il V-DAC II si è costituita una combinazione fantastica: la tecnologia superlativa 24bit 192k
upsampling reclocking del V-DAC e la super-performance dell’ USB asincrono, il tutto in un unico
chassis !!

3. Se possibile, migliorare la performance tecnica

La performance tecnica del V-DAC originale è fuori da ogni discussione da quando è nato. Con una
distorsione bassissima (0.005%), basso rumore, eccellente linearità e basso jitter, poteva rivaleggiare ad armi pari con altri DAC molto più costosi , se non addirittura superarli.
Sembrava impossibile migliorare il precedente V-DAC, ma il V-DAC II ci è riuscito grazie ad una
distorsione ancor più bassa (0.002%) ed a una migliore separazione stereo che raggiunge
l’incredibile valore di –105dB.
Qualsiasi sia lo standard usato, il V-DAC II è un nuovo benchmark nella sua categoria per le performance tecniche superlative. Ed è già stato insignito dalla rivista HiFi News con l’ Highly Commended !

4. Massima attenzione ai costi di produzione

Negli ultimi tre anni l’originale V-DAC è stato affiancato da molti prodotti concorrenti con realizzazioni ‘me-too’. Nessuno di questi ci sembra sia stato però paragonabile tecnicamente al V-DAC, seppure nuovi ed esteticamente più sexy.

Il V-DAC II offre una risposta definitiva a qualsiasi critica rivolta all’originale e, allo stesso

tempo, ha portato le performance tecniche ad un livello ancor più elevato, così impressionanti che

anche un DAC estremamente costoso si sente in imbarazzo di fronte alle sue performance tecniche. Ricordate, il V-DAC II è un prodotto di prezzo ancora così che il raggiungimento delle

sue eccellenti performance è oltremodo maggiormente rimarchevole.

Prezzo? Argomento che infastidisce, vero?

Il V-DAC II ha come detto una migliore estetica e finitura, migliore performance tecnica ed in più l’

USB asincrono. Dovrebbe quindi costare molto, molto di più dell’originale di tre anni addietro non è vero?

Una precisazione dell’importatore:

Il V-DAC II ha una caratteristica (che forse Le è sfuggita) e che  il modello precedente non aveva: ha l’ingresso USB asincrono anziché sincrono come il precedente. In pratica il V-DAC II  implementa il  V-LINK (senza l’uscita e senza lo chassis).

Dal sito Ufficiale:

Design background

When the original V-DAC was launched three years ago, it got excellent
reviews. The technical reviews, in particular, were outstanding, and the V-DAC proved to be popular with music loving audiophiles. Most competent reviewers realized that the V-DAC was the technical equal of other DACs up to ten times the price. The only real criticism was about its appearance.

In the last three years, computer audio has become more popular. To get the best out of computer audio, you need an asynchronous USB input. The original V-DAC did not have this.

The design brief for the V-DAC II

  1. Improved appearance and finish
  2. Add asynchronous USB input
  3. If possible, improve the technical performance
  1. Improved appearance and finish

Contrary to what many may think, Musical Fidelity listened closely to what was said about the aesthetics of the V-DAC and we took the criticism to heart. We have made a substantial investment in the extrusion fabrication techniques for the V-DAC II. The result is that it looks much better and the finish is also vastly improved. The V-DAC II looks classy and technical at the same time, which is a perfect combination for a DAC.

The fine line extrusion with premium finish brushing exudes quality. The front and back end pieces are now made from machined aluminium, twice as thick as before, giving the V-DAC II more perceived quality.

  1. Asynchronous USB input

The new V-DAC II has an asynchronous USB input. This is exactly the same technology and programming as used in our highly successful, enthusiastically reviewed V-Link.

What an amazing combination: superlative 24bit 192k upsampling reclocking V-DAC technology and a super-performance, asynchronous USB in one box. This is amazing stuff!

  1. If possible, improve the technical performance

The original V-DAC had superlative technical performance. With very low
distortion (0.005%), low noise, excellent linearity and low jitter, it was equal to, or in many cases better than, DACs that were vastly more expensive.

The V-DAC II improves upon the original V-DAC’s benchmark performance. We have halved the distortion (0.002%) and improved the stereo separation to an incredible –105dB.

By any standards, the V-DAC II is a new benchmark for superlative technical performance.

Tradotto con Google:

Quando l’originale V-DAC è stato lanciato tre anni fa, ha ottenuto ottimi
recensioni. I giudizi tecnici, in particolare, erano eccezionali, e il V-DAC dimostrato di essere popolare con gli audiofili amanti della musica. I recensori più competenti sono reso conto che il V-DAC è stato il pari tecnico di DAC altre fino a dieci volte il prezzo. L’unica vera critica riguardava il suo aspetto.

Negli ultimi tre anni, l’audio del computer è diventato più popolare. Per ottenere il meglio da audio del computer, è necessario un ingresso asincrono USB. L’originale V-DAC non ha avuto questo.

Il riassunto di disegno per il V-DAC II
1.Improved aspetto e finitura
2.Add ingresso asincrono USB
3.Se il possibile, migliorare le prestazioni tecniche

1. Migliore aspetto e finitura

Contrariamente a quanto molti potrebbero pensare, Musical Fidelity ascoltato attentamente quanto è stato detto circa l’estetica del V-DAC e abbiamo preso le critiche a cuore. Abbiamo fatto un notevole investimento nelle tecniche di fabbricazione di estrusione per il V-DAC II. Il risultato è che sembra molto meglio e il finale è anche notevolmente migliorato. Il V-DAC II sembra di classe e tecnica allo stesso tempo, che è una combinazione perfetta per un DAC.

L’estrusione linea sottile con finiture di qualità premium spazzolatura trasuda. La parte anteriore e pezzi di back-end sono ora realizzati in alluminio lavorato, due volte più spessi di prima, dando il V-DAC II qualità più percepita.

2. Asincrono ingresso USB

Il nuovo V-DAC II dispone di un ingresso USB asincrono. Questa è esattamente la stessa tecnologia e programmazione utilizzato nel nostro grande successo, con entusiasmo recensione V-Link.

Che un incredibile combinazione: superlativo 24bit 192k upsampling reclocking V-DAC tecnologia e un super-prestazioni, USB asincrono in una scatola. Questa è roba incredibile!

3. Se possibile, migliorare le prestazioni tecniche

L’originale V-DAC erano superlative prestazioni tecniche. Con molto bassa
Distorsione (0,005%), bassa rumorosità, eccellente linearità e basso jitter, è stato pari a, o in molti casi meglio, DAC che erano molto più costosi.

Il V-DAC II migliora le prestazioni di riferimento l’originale V-DAC. Abbiamo dimezzato la distorsione (0,002%) e migliorata la separazione stereo su un incredibile-105dB.

Da qualsiasi standard, V-DAC II è un nuovo punto di riferimento per la superlativa performance tecniche.

 

Si prega di inserire una URL valida
Prodotti correlati
Richiedi informazioni sui tempi di consegna per questo prodotto
Musical Fidelity V Dac II