Sumo Andromeda II

Questo prodotto non è più disponibile.

Categorie: ,

Prodotto con modifiche effettuate, vedi testo e immagini sotto.

Privo di imballo originale.

Dati originali:

Power output: 200 watts per channel into 8Ω (stereo)

Frequency response: 20Hz to 20kHz

Total harmonic distortion: 0.05%

Damping factor: 200

Input sensitivity: 1.8V

Signal to noise ratio: 118dB

Dimensions: 480 x 220 x 180mm

Weight: 16kg

 

Riepilogo dei lavori eseguiti su questo prodotto dal precedente proprietario (vedi anche foto):

Andromeda II” Special (1989 + 1997/2014)

Pochi appassionati di Alta Fedeltà sono a conoscenza del significativo contributo di James Bongiorno (1943-2013) in questo settore. Tuttavia, sicuramente sono familiari con le sue creazioni! Tra queste si annoverano il Marantz Model 15, il Dynaco 400, una decina di SAE e l’intera gamma di prodotti G.A.S., compresi l’Ampzilla e tutti i suoi derivati, nonché l’intera linea di amplificatori SUMO! Questi apparati artigianali, realizzati in California, hanno suscitato l’ammirazione di numerosi audiofili. Premesso ciò, consentitemi di introdurre l’apparecchio in questione a coloro che non ne sono ancora a conoscenza, per poi procedere con una presentazione più dettagliata di questo “Special” derivato dal celebre finale di potenza.

Questa esclusiva unità di potenza a 4 canali (doppio stereo) è derivata dal mitico finale di potenza costruito in California alla fine degli anni ’80. Verso la fine degli anni ’90, l’apparecchio ci è stato ceduto in condizioni di avaria dalla Audio-4 (il distributore italiano) poiché non avevano né la possibilità né la convenienza di ripristinarlo. La casa madre, inoltre, non era disposta a intervenire a meno di una spesa esorbitante!

Di conseguenza, considerando che la potenza originale di questo modello era stata ottenuta mettendo in ponte un paio di finali del modello Polaris (un modello inferiore all’Andromeda), la soluzione più logica e allo stesso tempo geniale che il nostro laboratorio audio ha adottato è stata quella di procedere con una completa ristrutturazione dell’intero apparato, portando la potenza originaria da 200W x 2 RMS su 8 ohm e 350W x 2 RMS su 4 ohm a una potenza superiore a 100W x 4 RMS su 8 ohm e 150W x 4 RMS su 4 ohm (1997). Successivamente, in tempi più recenti, è stato ulteriormente aggiornato tramite un adeguato upgrade (2014).

In questo modo, è stato possibile realizzare un moderno amplificatore a 4 canali completamente dedicato al concetto di bi-amplificazione!

La ragione dietro questa decisione era unica: anche se si fosse ripristinato il canale non funzionante con la massima cura, i due canali non avrebbero mai potuto presentare la stessa identica timbrica! Di conseguenza, riportando il canale perfettamente funzionante alla configurazione originale del “Polaris”, saremmo stati certi di ottenere un perfetto bilanciamento timbrico tra i due canali. Inoltre, sviluppando da zero il secondo amplificatore stereo, avremmo garantito una bilanciatura timbrica adeguata anche per quest’ultimo. Tuttavia, con una differenza fondamentale: mentre nell’utilizzo stereo risulta semplicemente inaccettabile avere timbriche diverse tra il canale destro.

Si prega di inserire una URL valida
Prodotti correlati
Richiedi informazioni sui tempi di consegna per questo prodotto
Sumo Andromeda II